iPhone e cancellazione remota

Riporto per esteso il pensiero di Mantellini, che condivido (è sotto licenza Creative Commons by-nc-nd).

Steve Jobs dice che e’ da irresponsabili non prevedere (come Apple ha fatto) un “kill switch” che consenta a Apple di controllare ed eventualmente eleminare software indesiderato sugli iPhone. Io trovo che sia da irresponsabili pensare di poter controllare in remoto terminali che gli utenti ti hanno profumatamente pagato e con i quali devono poter fare cio’ che meglio ritengono, anche, eventualmente, a proprio rischio e pericolo. Gli iPhone venduti NON sono di Apple e una scelta del genere e’ doppiamente stupida. Primo perche’ alla lunga non funziona, secondo perchè finisce che magari la tua clientela inizia a pensare di te quello che effettivamente sei.

I commenti sono disabilitati.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "OK, accetto" permetti il loro utilizzo. Puoi trovare maggiori informazioni nella pagina dedicata alla privacy.

Chiudi