Eluana e Ratzinger

giovedì 12 febbraio 2009

Biani su Eluana

Grazie a Mauro Biani per questa vignetta, che ho tenuto in evidenza da quando è stata pubblicata e che oggi condivido.

Grazie a Daniele Luttazzi perché nel suo blog ci ricorda cosa sia la pietà cristiana, riportando le parole di quello che oggi è Papa e che in tempi non sospetti ha parlato con grande equilibrio e in modo molto diverso da oggi, purtroppo.
Mentre ascolto Annozero in televisione, e un Formigoni personalmente inascoltabile, questo aiuta a riportare un po’ di equilibrio:

“L’interruzione di procedure mediche dolorose, pericolose, straordinarie o sproporzionate rispetto ai risultati ottenuti può essere legittima. Si rinuncia all’accanimento terapeutico.
Non si vuole così procurare la morte: si accetta di non poterla impedire.

Le decisioni spettano al paziente, se ne ha la competenza e la capacità, o altrimenti a coloro che ne hanno legalmente diritto, rispettando sempre la ragionevole volontà e gli interessi legittimi del paziente.”

Cardinal Joseph Ratzinger, catechismo della Chiesa cattolica, 1994, par. 2278.

Luttazzi

domenica 7 settembre 2008

Venerdì sera alla Festa de l’Unità di Bologna c’era Luttazzi, e sono andato a vederlo.

Rispetto a quando l’avevo visto al Palazzetto il palco era completamente diverso e a rischio caduta per il vento, la platea era senza sedie, ma solo un prato senza erba, il pubblico molto di meno.

Però ero in primissima fila, appoggiato alla transenna, e vedevo le vene sulla fronte.

Lo spettacolo: divertentissimo. L’intramontabile Sesso con Luttazzi, riveduto e corretto.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "OK, accetto" permetti il loro utilizzo. Puoi trovare maggiori informazioni nella pagina dedicata alla privacy.

Chiudi