Archivio di dicembre 2004

Notizia inaspettata

martedì 21 dicembre 2004

Questa poi…

“Jovanotti sceglie internet. nuovo album solo su iTunes” da Repubblica

…non me la sarei mai aspettata.

Anche in Italia si sceglie di vendere CD solo su itunes. E non uno qualunque.

Regali di Natale

martedì 21 dicembre 2004

Questa sera inizia il gioco dei regali. Il grosso, però, sarà domani e poi via verso Giovedì sera, per continuare con la vigilia ed infine l’altro grosso appuntamento per il Natale vero e proprio.

Già da domani sera però, potrò togliermi qualche peso e scrivere qui un po’ di cose che ho tenuto segrete fino ad ora. Ma vieni.

La congiura dei telefoni

martedì 21 dicembre 2004

Su Punto-Informatico si parla dei modi possibili per le compagnie telefoniche di gonfiare le bollette.

Niente di sicuro, ma quanto meno plausibile.

E agghiacciante.

Il mistero degli sconti di Natale

martedì 21 dicembre 2004

Periodo di shopping sfrenato.

Entro in un negozio di candele e prodotti da bagno, Lei compra una candela, io un regalo per un’amica, un olio da doccia.

La mia attenzione viene attratta dala mitica promozione: Prodotti col bollino rosso, sconto 50% su spese di minimo 15 EUR, e l’olio ha il fatidico bollino.

Vado alla cassa, 11 EUR di candela, 16 EUR di olio, totale 27. Ma lo sconto?

Chiedo spiegazioni alla commessa, la quale inizia una tirata di 10 minuti cercando di spiegarmi mentre io non capisco assolutamente nulla, poi alla fine l’illuminazione: 15 EUR di spesa esclusi i prodotti bollinati. Ma è solo una mia intuizione, perchè la commessa non è capace di spiegarlo.

Decido di fregarmene, pago ed esco.

Dopo due passi, la mia mente da ing. si ribella e mi svela l’amara verità.

Così ho speso 27 EUR per candela ed olio, ma se compravo quel bel sapone per 4 EUR, raggiungevo la soglia dei 15, ottenevo lo sconto e risparmiavo il 50% di 16 EUR, ovvero ben 8, 16.000 lire del vecchio conio.

Sarei uscito dal negozio spendendo 23 EUR invece di 27, e con un oggetto in più.

Il mistero degli sconti di Natale, ed il tempismo perfetto della mia mente.

In tutto questo, qualcuno mi deve ancora i soldi della candela.

Suggestioni

martedì 21 dicembre 2004

PC070181

"Bologna città dove si vive meglio"

lunedì 20 dicembre 2004

Lo dice Repubblica, lo confermo anche io: a Bologna non si sta affatto male.

QP è indie

lunedì 20 dicembre 2004

Io quasi mai giro a caso per negozi in centro. Ieri Lei mi ci ha portato, per di più a Bologna.

Capita allora che passo di fronte ad una vetrina piena, stra piena, di spillette colorate.

Ciò che attira la mia attenzione è un oggettino, che non ho capito cosa fosse, esposto in massimo rilievo in vetrina, di marca QP.

Proprio QP esattamente come questo QP.

Chi usa FireFox vede anche la piccola iconcina nella barra, il vecchio logo della Q e della P affiancate: in vetrina era I-D-E-N-T-I-C-O. Proprio uguale!

QuattroPassi, se l’avessi saputo prima ti candidavo agli indie blog awards.

Ravenna by night

lunedì 20 dicembre 2004

Sabato sera mi sono ritrovato a Ravenna, ero andato là a sentire un’amica che canta in un coro.

Ero così contento di ritrovarmi nella capitale del divertimento, in piena riviera.

Verso le dieci e mezza finisce il concerto e ci mettiamo in cerca di un posto qualsiasi, dove fare due chiacchere e mangiarci una piadina. Pensiamo, ingenui, che la piadina a Ravenna la facciano un po’ ovunque.

Morale della favola: a mezzanotte come Cenerentola, sconfortati e derelitti, ci rimettiamo in macchina, senza essere riusciti a mettere nulla sotto i denti.

Zone di Ravenna esplorate: il centro a piedi, chilometri e chilometri in macchina, un po’ di posti intorno, e molto altro.

Numero di locali aperti in giro per Ravenna: 1.

Numero di ragazzi incrociati cui poter chiedere: 3, di cui solo 2 di Ravenna, di cui ben 2 ci hanno detto “Ma proprio a Ravenna venite al Sabato sera? A Bologna dovete andare!” senza sapere che proprio da Bologna noi venivamo.

Ora però, andrò ad accendere un cero per Santa Rustichella da Autogrill, protettrice degli affamati disperati nella notte.

E a mettere una croce rossa enorme sopra Ravenna: non mi vede più.

Risposte istantanee via mail

venerdì 17 dicembre 2004

Il relatore della mia tesi ha l’ottima abitudine di rispondere immediatamente ad ogni e-mail, anche solo per dire che ha letto, se non può rispondere immediatamente.

Se è in ufficio vi degnerà di risposta in meno di 10 minuti, garantito.

Oggi ho contattato prima per telefono, inutilmente, poi via mail, un suo collega per alcune informazioni.

Ora vedremo quanto è, per gli altri, il tempo normale di risposta.

Capodanno (2)

venerdì 17 dicembre 2004

Sembrava fosse tutto a posto.

Sembrava.

Aggiornamento: forse la fortuna ci sorride, e sembra di nuovo. Resta solo qualche dettaglio tipo dove mangiare?


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "OK, accetto" permetti il loro utilizzo. Puoi trovare maggiori informazioni nella pagina dedicata alla privacy.

Chiudi