Archivio di dicembre 2010

Sul disagio dei giovani

martedì 21 dicembre 2010

Questo post de Il Post merita di essere letto. Si intitola «A Roma non ci sarò».

E’ lungo, ma merita di essere letto. E dovrebbero leggerlo soprattutto quelli che ormai giovani non sono più e non capiscono perché si sta protestando (e nei giovani, in Italia, ci facciamo stare tutti fino almeno a 35 anni, forse 40… che solo in Italia è così e già questo è tutto dire) . Spero lo leggano anche tutti i dirigenti del PD.

La riforma Gelmini è solo un pezzo del problema. Il problema è la totale mancanza di una prospettiva di futuro.

Switch-off e la TV perfetta

mercoledì 1 dicembre 2010

Mi hanno spento la televisione analogica (switch-off).
Come prevedibile ho dovuto risintonizzare e il risultato è straordinario: vedo canali che prima non vedevo (Rai Movie, MTV e molti altri) e non vedo più Mediaset! Non vedo più Rete 4, Canale 5, Italia 1, Iris, Boing; mi rimane solo La5.

Finalmente ho la televisione perfetta.

PS: sono a Ferrara; tornando a casa ieri sera, prima di fare la mia bella scoperta, sentivo per radio (Caterpillar) che la maggioranza si lamenta del contrario; come non li invidio.