Archivio di settembre 2010

Gianfranco Fini vs. Beppe Grillo

sabato 25 settembre 2010

Entrambi interessanti.

Civati alla direzione nazionale del PD

sabato 25 settembre 2010

Sarà servito a qualche cosa questo intervento di Civati alla direzione nazionale del PD?

Lo spero, ma non lo credo.

Sul caso Cosentino

giovedì 23 settembre 2010

Riporto le parole di Gilioli:

Eccoli qui, i parlamentari italiani che applaudono se stessi per aver negato a un giudice la possibilità di utilizzare intercettazioni su un politico vicino al premier che cinque pentiti indicano come camorrista.

Mettere i bastoni tra le ruote alla giustizia incaricata di scoprire se un uomo del premier è o no un malavitoso, e poi compiacersene applaudendosi.

Ditemi se non è questa la vera, grande antipolitica in Italia.

Arcade Fire

sabato 11 settembre 2010

Questo video degli Arcade Fire, realizzato in HTML e del tutto interattivo, è semplicemente strepitoso. Mostra la potenza di internet in tutto il suo splendore, usata da gente che sa quello che fa.

Addio Bloglines

sabato 11 settembre 2010

Tra meno di un mese Bloglines chiude, come scrive Ask.com, e per me è un vero lutto. Si tratta anche di un segno dei tempi che cambiano, ma per quel che mi riguarda non cambiano in meglio: i blog perdono importanza e tutto passa da Facebook&Co.

Almeno, però, potevano avvisare con un po’ più di anticipo. Ho qualche centinaio di post archiviati (o, come direbbe qualcuno, “starrati”) che devo trovare il modo di salvare. Devo poi trovare un lettore alternativo che mi permetta di essere facilmente sincronizzato nella lettura tra Mac e iPhone.

Aggiornamento: alla fine Bloglines rimarrà attivo o, meglio, sarà portato su un altro servizio, mantenendo gli stessi account. Comunque troppo tardi per me, che sono migrato a Google Reader.

iTunes 10

giovedì 2 settembre 2010

I nuovi pulsanti di chiusura in iTunes dieci sono orrendi. Completamente incoerenti con il resto dell’interfaccia di Mac OS, ineleganti e, in definitiva, orrendi. L’avevo già scritto? Orrendi.

PS: è il primo post che scrivo da quando, un secolo fa, ho aggiornato a WordPress 3.0 e già mi chiede di aggiornare a 3.0.1.