Archivio di marzo 2009

Fondo di garanzia della CEI

martedì 31 marzo 2009

Della proposta della CEI (altro link, per par condicio), che vuole istituire un fondo di garanzia per convincere le banche a dare prestiti alle famiglie in difficoltà perché hanno perso il lavoro, d’istinto non mi piacciono due cose:

  1. Il fatto che i prestiti saranno solo per le coppie sposate, anche se apprezzo il fatto che si accontentino di un matrimonio civile. Ma le coppie divorzate e risposate?
  2. Il fatto che i soldi siano raccolti tramite collette nelle parrocchie. Alla fine di tutto, quando le famiglie avranno restituito il denaro alle banche e con gli interessi, chi se li tiene quei soldi?

Sulla proposta Carlucci

mercoledì 25 marzo 2009

L’ultimo pezzo della vicenda legata alla proposta di legge Carlucci (proposta pericolosissima) è sintetizzato, secondo me, in questo articolo di Alessandro Giglioli.

Lettura interessante.

Obiezione di coscienza?

mercoledì 25 marzo 2009

[12.05.45] XXX scrive: poi: “dottoressa può spiegarmi meglio perchè mai lei si rifiuta di visitarmi?”
[12.08.32] XXX scrive: “Come le ho detto lei è glabra, certamente non a causa di terapie o disfunzioni di alcun genere, pertanto il suo stato non può essere se non indicazione di sue scelte di vita particolari da noi medici obiettori assolutamente inaccettabili”.
[12.09.27] XXX scrive: “Scusi?”
[12.15.57] XXX scrive: lei mi sta dicendo che si rifiuta di visitarmi e di farmi il pap test perchè lei è obiettrice?

Il resto della storia è raccontata qui e la trovo raccappricciante.

I commenti a quella pagina spiegano molte cose e preannunciano una denuncia. Sono curioso di scoprire se la storia raccontata è effettivamente vera e cosa ne seguirà. Staremo a vedere.

Resta il fatto che ciò che è raccontato è veramente assurdo: ad una donna viene negato un test ginecologico da una dottoressa obiettrice di coscienza perché ce l’ha rasata e, quindi, è contraria alla morale.

Concordo con quello che scrive TheEgo. (via mantellini)

Auguri

martedì 24 marzo 2009

Oggi sono 29 anni di vita. FaceBook in questo è tremendo: ricorda a tutti che è il tuo compleanno e ti ritrovi con tonnellate di messaggi. Molto piacevole.

Annunciarlo qui sul blog, quindi, perde di significato rispetto agli anni scorsi, ma le abitudini sono dure a morire.

Intervento di Debora Serracchiani

lunedì 23 marzo 2009

Questo è il primo frutto della mia recentissima (di ieri) iscrizione a FriendFeed:

Devo dire un ottimo frutto. Che vada sempre così.

Guerriglieri

venerdì 20 marzo 2009

carica su studenti

Da Repubblica:

Brunetta: “Gli studenti dell’Onda vanno trattati come guerriglieri”

Sono parole di una gravità inaudita che, davvero, stanno facendo troppo poco scalpore.

Ormai non c’è più limite e ci si sente in diritto di dire qualunque cosa, senza conseguenze.
Gli studenti devono fare qualcosa che si faccia notare, e devono farlo subito, per difendersi da questi attacchi assurdi.

Il catto-comunista

venerdì 13 marzo 2009

Franceschini non rimane affatto zitto. Accusato da Berlusconi di essere un catto-comunista (e allora?), replica accusandolo di essere un clerico-fascista.

Finalmente qualcuno nel PD ha ricominciato a rispondere per le rime.

Non mi stupisce, invece, osservare che nelle prime pagine di oggi erano tutti sulle parole di Berlusconi e solo qualche sottotitolo riportava quelle di Franceschini. Che tristezza.

Annunci Apple

mercoledì 4 marzo 2009

Ieri la Apple ha annunciato moltissimi nuovi prodotti, come i nuovi iMac, Mac Mini e Mac Pro. L’ha fatto, per la prima volta da molto tempo, senza un keynote. Per la prima volta da molto tempo, mi rimangono molti dubbi sui prodotti presentati e non ho ben chiare le loro caratteristiche.

Questo per dire che penso che la scelta di rinunciare ai keynote sia sbagliata. Nonostante Apple abbia dichiarato di pensarla diversamente e nonostante l’indisponibilità (speriamo momentanea) di Steve Jobs.