Governo Berlusconi

Cominciamo bene: si parla di centrali nucleari e si aggiunge un piccolo emendamento ad un decreto del governo Prodi per salvare Rete4.

Naturalmente, c’è anche il reato di clandestinità, ma per quello basta la citazione di Brecht del post precedente.

2 Commenti a “Governo Berlusconi”

  1. giuseppe/napoli scrive:

    purtroppo mi dispiace, era prevedibilissimo che il “cavaliere” appena insediatosi avrebbe sfruttato la situazione per completare ciò che non gli era riuscito nella sua seconda legislatura. Purtroppo anche io sono nato in questa nazione ed anche non avendolo votato devo, da cittadino onesto rispettare le leggi che il “sig” berlusconi e tutti i suoi, tra condannati in via definitiva ed inquisiti si sentiranno in dovere di emanare.
    Siamo arrivati proprio al paradosso con quello che hanno deciso a napoli, ora chiunque preso dalla disperazione per una qualsiasi ragione manifesti la propria legittima rabbia potrà essere arrestato ed andare in galera. Mentre chi è stato condannato per mafia o per altri reati altrettanto gravi deve sedere in parlamento magari con funzioni da ministro di questa nostra bellissima e poverissima nazione. Di tutto ciò una buona parte di colpa è da imputare anche al governo prodi ed al PD (del quale sono un iscritto).

    (Mi scuso ma per motivi che non starò a spiegare ho dovuto smorzare i toni di questo interessante commenti, nota di settolo)

  2. carlo scrive:

    con questo ennesimo governo berlusconi l’Italia non si scrollerà di certo il connubio mafia e mandolino e corruzione oltre al fatto di essere scivolati dentro una subdola dittatura!


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "OK, accetto" permetti il loro utilizzo. Puoi trovare maggiori informazioni nella pagina dedicata alla privacy.

Chiudi