Albe padane

Svegliarsi alle 6 del mattino in pianura padana non concede neppure la piccola consolazione di poter assistere all’alba.
Si passa da un cielo indistintamente grigio scuro ad uno grigio chiaro senza neppure accorgersene.
Solo arrivando sulla costa, quando a Rimini l’autostrada passa da tre a due corsie, spunta il primo sole dietro una nuvola, finalmente col contorno distinguibile.

4 Commenti a “Albe padane”

  1. CiliegiaRossa scrive:

    Il fatto è che alle 6 del mattino che tu sia a Milano o a Catania non ha molta importanza: vedi tutto grigio , appannato comunque. E te lo scrive una sicula DOC!

  2. settolo scrive:

    ma non è vero dai… la sveglia alle 6.30 a misano monte, sulla riviera romagnola, è tutta un’altra cosa 🙂

  3. Sirella scrive:

    Uè, che c’hai da dire sulla triste vita padana??!^^

  4. the dancer scrive:

    “albascura”
    la notte schiude le sue braccia fragili tra le emozioni che si intrecciano; si nutre di cose che fanno male e ama quando è ora di odiare…


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "OK, accetto" permetti il loro utilizzo. Puoi trovare maggiori informazioni nella pagina dedicata alla privacy.

Chiudi